Porta con te il tuo amico a 4 zampe anche d’estate: #ionontiabbandono! - Centro Commerciale - Il CENTRO

Porta con te il tuo amico a 4 zampe anche d’estate: #ionontiabbandono!

8 August 2019

Anche quest’anno sono arrivati l’estate, il caldo e le tanto sospirate vacanze, con queste ultime purtroppo torna anche la bruttissima pratica dell’abbandono del proprio animale domestico. Le ragioni che spingono a questo gesto sono le più svariate: alcuni vengono abbandonati perché anziani o ammalati, altri a causa di un trasferimento di abitazione o per il decesso del padrone, altri ancora per via della nascita di un figlio all’interno di una coppia o per cucciolate indesiderate. Ma quella più diffusa è “perché si va in vacanza”. Sì, avete letto bene! Il cucciolo di cui ci si è presi cura per tutto l’anno, diventa improvvisamente un peso per la famiglia che decide di disfarsene prima della partenza per le vacanze in modo da non dover organizzare vacanze adatte anche a lui. Per questo motivo il padrone fa scendere dall’auto il proprio cane, magari in un posto di campagna, per poi scappare velocemente senza guardarsi indietro.

Abbandonare un animale in questo modo significa quasi sicuramente condannarlo a una brutta fine.

Cosa dice la legge?

La legge, per fortuna, non è indifferente a questo gesto così avvilente e disumano: chi abbandona un animale domestico viene punito con una pena che varia dai mille ai dieci mila euro di multa e una condanna fino a un anno di carcere. Se poi l’animale abbandonato provoca un incidente stradale con vittime, le porte del carcere si possono spalancare anche per molto più tempo. Se non la civiltà, già questo dovrebbe bastare come deterrente dall’abbandonare un animale.

Quali soluzioni ci sono?

Fortunatamente sono anche molte le persone che considerano il proprio amico a 4 zampe un vero e proprio componente della famiglia e mai e poi mai lo lascerebbero! Organizzare l’estate e le vacanze con gli animali domestici è possibile, esistono infatti numerosi alberghi pet-friendly nelle località di villeggiatura oppure si può lasciare il cane ad una persona di fiducia che se ne possa prendere cura. Se questo non fosse possibile esistono anche strutture specializzate a cui poter affidare il proprio cane, come, ad esempio,  le pensioni autorizzate dove si è certi che qualcuno si prenderà cura di lui durante il periodo di vacanza.

Non dimentichiamoci che, per fortuna, esistono numerose associazioni e volontari che sono pronti ad aiutare gli amici a quattro zampe in difficoltà! Se poi restate in città non lasciate il vostro amico peloso a casa, a Il Centro è sempre il benvenuto e potrete godervi una giornata insieme tra passeggiate e coccole.

 

Con queste informazioni e semplici consigli potete salvaguardare il benessere del miglior amico a quattrozampe! Nella struttura MI FIDO a Il Centro di Arese il nostro personale professionale vi aspetta! Saremo in grado di fornirvi un servizio completo offrendo bagni, toelettature (bagno + taglio pelo), pulizia orecchie, taglio unghie e dog parking rispettando il benessere del cane e le leggi vigenti.