Hair beauty: vuoi fare crescere i capelli più in fretta? - Centro Commerciale - Il CENTRO

Hair beauty: vuoi fare crescere i capelli più in fretta?

19 Settembre 2022

Hair beauty: vuoi fare crescere i capelli più in fretta?

Cambia la tua beauty routine capelli con una tecnica di risciacquo (facilmente realizzabile anche a casa) che prevede l’utilizzo dell’acqua di riso. È decisamente una delle tendenze 2021, basti guardare il successo che ha ottenuto la #ricewaterchallenge, lanciata quest’estate su Tik Tok con oltre 100 milioni di visualizzazioni. Tanto che adesso è diventata una tendenza autentica, testato dagli appassionati di bellezza su tutti i social media per accelerare il processo di crescita dei capelli, lasciandoli lisci come la seta e lucenti nel giro di poche settimane.

A cosa serve l’acqua di riso?

  • In fase di fermentazione, l’acqua di riso muta il suo pH che diventa affine al pH leggermente acido dei capelli e rilascia una sostanza chiamata Pitera che favorisce la rigenerazione cellulare. Diventa pertanto un ottimo antietà e aiuta a fare crescere i capelli più velocemente. L’acqua di riso fermentata contiene un’alta concentrazione di sostanze antiossidanti tra cui l’inositolo, un carboidrato che rimane all’interno delle cellule anche dopo il risciacquo: rallenta l’invecchiamento cellulare, rivitalizzando il microcircolo e ossigenando il cuoio capelluto. Una ricerca giapponese ha dimostrato l‘effetto rinforzante dell’inositolo sui capelli. Ma c’è di più. L’inositolo, oltre essere uno dei metodi più efficaci per fare crescere i capelli, è un ottimo rimedio naturale per la loro cura e bellezza: dà elasticità, li rende morbidi, contrasta la formazione dei nodi, l’elettrostaticità, ha azione riparatrice.
  • L’acqua di riso fermentata contiene una ricca combinazione di minerali e nutrienti come la vitamina B, C, D ed E capaci di rigenerare e rinforzare i capelli stimolando la ricrescita e prevenendo la caduta.
  • Le proteine dell’acqua di riso aiutano a proteggere il cuoio capelluto, per una crescita dei capelli più forte e veloce.

Insomma, l’alto potere rigenerante dell’acqua di riso ha reso il suo utilizzo un vero e proprio rituale, tra i più gettonati dalle donne orientali.

Da secoli, in Cina, Giappone e Sud-Est asiatico si usa l’acqua di riso non solo per la cura della pelle, ma anche per lavarsi e sciacquarsi i capelli .

Ancora oggi, le donne Yao, che vivono in un villaggio cinese chiamato Huangluo, sono famose per i loro capelli lunghissimi che mantengono anche in età avanzata sani e lucenti, grazie all’utilizzo dell’acqua di riso.

Come preparare l’acqua di riso per i capelli?

Riempi mezza tazza di riso crudo (va bene sia riso bianco sia integrale), sciacqualo bene sotto l’acqua fredda e mettilo in una ciotola insieme a tre bicchieri d’acqua oligominerale a temperatura ambiente. Mescola finché l’acqua non diventa torbida in modo che le sostanze nutrienti si fondano e poi togli il riso e lascia riposare l’acqua ottenuta a temperatura ambiente in un contenitore in vetro con coperchio ermetico. Dopo due giorni a temperatura ambiente, la soluzione avrà un colore bianco opaco e un odore aspro. Niente paura: l’odore aspro scompare una volta che i capelli sono asciutti.

Come applicare l’acqua di riso sui capelli?

Puoi utilizzarla come risciacquo finale due o tre volte a settimana versando sui capelli l’acqua di riso diluita con lo stesso quantitativo di acqua oligominerale. Massaggia delicatamente il cuoio capelluto con le dita per 5 minuti e sciacqua abbondantemente i capelli con il getto della doccia.

In alternativa puoi fare una maschera. Versa l’acqua di riso pura sui capelli umidi e coprili con la pellicola trasparente. Lascia in posa per 20-30 minuti e risciacqua.